mercoledì 12 luglio 2017

BlogTour: Final girls di Riley Sager - RECENSIONE

Cari Lettori
ho avuto l'opportunità di leggere questo libro in anteprima e credetemi ve lo consiglio senza nessun dubbio, mi ha conquistata e stregata fin dal prima pagina.



Un gruppo di adolescenti, un weekend in un cottage nel bosco per festeggiare il compleanno di Janelle, ma in men che non si dica, la festa si trasforma in un film dell'orrore: un uomo fa irruzione e ammazza tutti i presenti, tranne una ragazza che riesce miracolosamente a fuggire. Sono passati dieci anni dal massacro di Pine Cottage, e Quincy Carpenter soffre ancora di amnesie legate a quella tragedia. Per i media internazionali, Quincy è una "final girl", una sopravvissuta, insieme a Lisa e Samantha, sfuggite anche loro a due sanguinosi massacri. Le tre ragazze non si sono mai incontrate, anche se per un periodo si sono scritte per sostenersi a vicenda. Ma quando Quincy riceve la notizia che Lisa si è tolta la vita non prima di aver cercato di contattarla con urgenza, la ragazza ripiomba nell'incubo...

RECENSIONE:


Lo scrittore è un vero sadico, t'indirizza verso una teoria per poi all'improvviso stravolgerla completamente e cambiare le carte in tavola....

A D O R A T O.


Per il compleanno di  Janelle, un gruppo di amici ventenni decidono di trascorre 48 ore in libertà, senza la supervisione dei genitori in un cottage di Pine Cottage, in mezzo praticamente al nulla, circondati solo dal verde, piante......nelle vicinanze c'è,però, una struttura psichiatrica....
I ragazzi decidono, prima di prepararsi per la festa, di fare un'escursione in mezzo ai boschi. Al loro ritorno sulla porta del cottage, notano un ragazzo di nome Joe Hannen, Janelle ,la festeggiata, subito lo invita rimanere con loro.... 
Pian piano i preparativi iniziano, come vestirsi? come truccarsi? cosa mangiare? Gesti semplici e quotidiani, quello che non sanno i ragazzi e che di lì a poche ore la loro vita verrà stravolta......Di tutto il gruppo l'unica persona che riesce a scappare e a salvarsi è Quincy Carpenter. 
Quincy però non ricorda cosa è successo, o meglio ha solo vaghi ricordi...
Ricorda il suo arrivo a Pine Cottage e quando poi cerca di scappare da Joe Hannen e  va letteralmente a sbattere contro Coop, un poliziotto. 
Coop salva Quincy e spara a Joe, si scoprirai poi che Coop era di pattuglia vicino a Pine Cottage, perché stava cercando un paziente che era riuscito a scappare dall'istituto psichiatrico...Joe appunto.
Trascorrono 10 anni, Quincy è andata avanti con la sua vita, vive a New York con il suo fidanzato Jeff, un avvocato, lei ha aperto un blog di cucina dove posta  le sue ricette e le foto dei suoi dolci, è molto conosciuta e apprezzata. 
Nonostante sono passati dice anni, Quincy non  ha ancora recuperato i ricordi di quella sera, da un lato è felice così vuole dimenticare, vuole essere una ragazza normale...... Purtroppo la stampa e la tv non la pensano nello stesso modo, hanno soprannominato lei e altre due ragazze Lisa e Sam, " Final Girl", le sopravvissute.... ragazze che sono riuscite a scappare e a sopravvivere a sanguinosi massacri. 
Durante questi dieci anni, Lisa e Quincy si tengono in contatto, Lisa ha scritto anche un libro, non si sono mai viste di persona, sanno però che possono contare l'una su l'altra...sempre. Sam si è praticamente nascosta, nessuno sa cosa fa e dove vive....
Quando Coop, che durante gli anni si sono sempre tenuti in contatto e visti almeno una volta l'anno, chiama Quincy per dirle che vuole vederla, nel loro solito bar l'avvisa che Lisa si è suicidata...... Quincy passato lo  shock iniziale della notizia, più che sconvolta è arrabbiata con Lisa.
Lisa è sempre stata quella che spronava Quincy a vivere e ad amare la vita, per questo motivo non capisce il suo gesto.
Quando poi Quincy rientrata a casa, trova una mail da parte di Lisa, dove le scrive che ha urgentemente bisogno di parlarle, non sa cosa pensare.
Quando  alla sua porta, poi, si presenta anche Sam, la situazione si fa ancora più complessa e per finire dalle indagini emerge che Lisa non si è suicidata ma è stata uccisa.....
Quincy è sempre più confusa e Sam che dovrebbe capirla invece aggiunge dubbi e insicurezze...Sam infatti continua a spronare Quincy affinché ricordi quella notte a Pine Cottage...
Con la comparsa di Sam ben presto la vita di Quincy da tranquilla e perfetta diventa un incubo.... I fatti accaduti dieci anni prima e Pine Cottage e l'omicidio di Lisa sono collegati tra loro e Quincy dovrà trovare la forza per affrontarli una volta per tutti.. in ballo c'è il suo futuro........
Final girls come libro mi è piaciuto molto, è caratterizzato da colpi di scena ad arte, inseriti nel libro nel momento giusto, per far si che l'attenzione del lettore non cali mai, la scrittura è fluida, veloce e chiara, anche questo ingrediente aiuta a rendere il libro scorrevole.
La protagonista Quincy, ha un bagaglio personale pesante, che ci viene svelato poco a poco con salti temporali  di una Quincy 30  e dei fatti che sono realmente accaduti a Pine Cottage, fino al finale sbalorditivo, non posso che usare questo aggettivo , perché credetemi sono una persona che mentre leggo percepisco quello che poi arriverà nella pagine più avanti, in Final Girls avevo appunto la mia"teoria" che poi è stata stravolta da un finale "sbalorditivo", da un colpo di scena inaspettato.
Consiglio questo libro agli amanti del thriller e chi è alla ricerca di un gran bel libro.
 

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic     


Nessun commento:

Posta un commento